Paesaggi di Namibia

SpaziOso
BARZELLETTE
LIBRI
VIDEO MUSICA
FOTO DIGITALI

FOTO DIVERTENTI


CURIOSITA'
POKER
RICETTE
SARDEGNA
ZAGABRIA
BELGRADO
SARAGOZZA
LAGHI ALPINI
MADRID
BERNINA EXPRESS
TURCHIA
BUDAPEST
BOAVISTA
AMSTERDAM
SUDAFRICA
NAPOLI E DINTORNI
ISOLA DI MAFIA
VALENCIA
COSTA AZZURRA
ORTONA
NAMIBIA
Itinerario
Alloggi
Gruppi etnici
Safari
Paesaggi
OMAN e DUBAI
TIBET e CINA
ISOLE EOLIE
PRAGA
CAMBOGIA
SIVIGLIA
CRACOVIA
NEW YORK
MAROCCO
COPENAGHEN
SAN PIETROBURGO
ALBANIA
SANTORINI
RIGA
ZANZIBAR
ISLANDA
ALTRI

Quando si nomina la Namibia, le prime immagini sono sicuramente le dune di sabbia rossa. Vederle all’alba offre una visione particolare creata dalle ombre che si perdono con l'alzare del sole. Sulla Duna 45 è d’obbligo salire per la sua fama dovuta alle numerose foto che in un certo modo rappresentano tutte le dune del mondo. 45 sta per il numero dei chilometri dall’ingresso nel parco e anche per il suo ordine, si tratta della quarantacinquesima duna. Proseguendo in macchina, fino al punto dove iniziano le sabbie mobili, e poi un tratto a piedi sotto il sole cuocente verso la Valle della morte, ho sentito il vero deserto. Mentre camminavo togliendomi le scarpe piene di sabbia che mi cuocevano i piedi, pensavo al Lawrence d’Arabia e alla sua attraversata del deserto.

Le dune del deserto Namib Salita sulal famosa duna 45 Sossusvlei Oceano e deserto

I paesaggi, durante il tragitto, cambiano continuamente e passare dalle dune che finiscono nell'oceano o all’improvviso lasciano il posto alle vere montagne è del tutto normale in Namibia.

Spittzkoppe (1628 m) “l’ultima grande montagna che viene dal nord” in lingua Damara è un posto molto suggestivo con le sue rocce rosse rotonde che custodiscono un vero tesoro che riguarda l’arte rupestre.

Un altro posto importante che abbiamo visitato è stato Twayfelfontein, monumento nazionale per i numerosi graffiti (oltre 2500). La maggior parte raffigura gli animali.

Solitaire Spitzkoppe Graffiti di Twyfelfontein On the road

Waterberg Plateau è una riserva naturale di montagna, molto particolare, lunga circa 50 km e alta solo 200 m. Salire in cima al tramonto seguendo un sentiero che passava tra gli alberi e cespugli era molto bello, non troppo impegnativo e la vista dall’alto ripagava ogni sforzo.

Tramonto a Waterberg Plateau Panorama dal terrazzo di Ugab Letto di un fiume senz’acqua Noi nell’immenso

Camminata nel massiccio montuoso del Branderbeg, la montagna più alta della Namibia (2573 m) è legato a Dama Bianca, famoso e molto discusso graffito. Ci siamo trovati da soli con la guida davanti alla White Lady senza aspettare la coda che si forma quando i turisti sono più numerosi. Conferma che il periodo scelto era ottimo.

Dama Bianca

Le foto, sono solo una piccola parte di quello che hanno visto i nostri occhi che si sono riempiti di colori di questo bellissimo paese.

NAMIBIA